Vettel a Silverstone
Formula 1 Sport

Ferrari, Vettel: “A Silverstone un’atmosfera unica per noi”

Vettel a Silvestone – La Ferrari vuole guardare avanti con positività. Non c’è molto da salvare sino ad ora per il team di Maranello, incappato in una stagione dove Mercedes continua a fare il bello ed il cattivo tempo. Le ultime uscite, però, hanno fatto intravedere qualche spiraglio di luce in più. E per questo, Sebastian Vettel ha presentato il prossimo Gran Premio, quello di Silverstone, in chiave molto entusiastica.

“Correre a Silverstone è un qualcosa di speciale per tutti i piloti. Quella inglese è una pista molto bella, con curve davvero rapidissime. E’ un tracciato molto tecnico, soprattutto nella prima parte. Lì ci sono le curve nuove, anche se la mia preferenza resta per la vecchia parte del tracciato con quelle più veloci” ha dichiarato l’alfiere del team di Maranello. Quello di Silverstone sarà il decimo appuntamento stagionale per gli assi della Formula 1, nonché la tappa di casa per l’attuale leader iridato Lewis Hamilton. Il britannico avrà ancora un’occasione per allungare sulla concorrenza e mettere un punto esclamativo su un campionato sino ad ora davvero poco competitivo.

Vettel a Silverstone – Le parole del pilota Ferrari

L’ex Red Bull continua con la sua introduzione alla sfida di Silverstone: “Per chi corre in Formula 1, ci sono poche sequenze belle come quella Maggots-Becketts, Chapel che porta all’Hangar Straight. Penso che ad un pilota non possa non piacere affrontare quelle curve. E io, di certo, le adoro. Qui abbiamo vinto lo scorso anno ed è sullo stesso tracciato che tanti anni fa la Ferrari iniziò ad affermare la sua leggenda. A Silverstone si respira la storia degli sport automobilistici nonché quella del nostro team” ha dichiarato in conclusione Sebastian Vettel.

I semafori si spegneranno alle ore 16:10 italiane di domenica, dando inizio ad uno dei gran premi più attesi di tutta la stagione di Formula 1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *