Prove libere Silverstone
Formula 1 Sport

F1, prove libere Silverstone: a Gasly e Bottas le prime due sessioni

Si è concluso il venerdì di prove libere Silverstone. Il finale è stato quello più prevedibile in assoluto, con una delle Mercedes ancora un passo avanti a tutti. Quest’oggi è toccato ad un sempre in palla Valtteri Bottas, dopo che nella prima sessione Gasly aveva fatto il bello ed il cattivo tempo.

Sorrisi amari in casa Ferrari, con i due piloti della scuderia di Maranello che faticano ancora a trovare un ritmo accettabile se confrontato con quello delle Frecce Argento.

Prove libere Silverstone – Le parole di Leclerc

“Oggi è stata una giornata molto complicata per noi. Abbiamo testato un bel po’ di cose. Il passo non è stato malissimo, ma per il ritmo di gara non ci siamo ancora. E su questo dobbiamo lavorare, cercando di migliorare specialmente sull’anteriore sinistra. In generale, però, c’è molto da fare riguardo gli pneumatici davanti” ha affermato il monegasco.

“Mercedes ha confermato di essere la squadra da battere. Penso che abbiano ancora molto da far vedere. Io non sono soddisfatto e mi sto sforzando a sorridere. Siamo ancora lontani dai nostri avversari, ma ci lavoreremo e siamo determinati a fare progressi già nella giornata di domani” ha poi continuato.

Chi gronda invece di gioia è Valtteri Bottas: “Ho avuto una bella giornata sin dall’inizio, non solo in prestazioni ma anche in termini di setup. E’ una bella sensazione iniziare così. Per fortuna la pista è messa meglio dello scorso anno: han fatto un ottimo lavoro sul manto ed è stato divertente guidarci”.

“La nuova superficie ha del grip, che però può essere perso in maniera improvvisa. L’auto è ben bilanciata, ma credo sia migliorabile. Nelle curve siamo forti e grazie al cielo a Silverstone ne abbiamo tantissime. Penso che domani saremo tutti molto vicini e molto starà al lavoro pre-gara. E’ bello, comunque, iniziare il weekend con il passo giusto” ha commentato il pilota della Mercedes.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *