Intervista Marquez
Moto GP Sport

MotoGP, qualifiche Argentina: Marquez si conferma il più veloce

E’ tornato Marc Marquez. Due terzi di weekend praticamente perfetti per il pilota della Honda, che oltre ad aver centrato i migliori risultati nelle prove libere ha bissato questo sabato ottenendo il miglior giro lì dove contava, nelle qualifiche. Nella gara di domani, l’asso iberico partirà dunque in prima posizione.

Qualifiche MotoGP Argentina – La Top 10

1
M. MARQUEZ
1:38.304
2
M. VIÑALES
+0.154
3
A. DOVIZIOSO
+0.164
4
V. ROSSI
+0.241
5
J. MILLER
+0.244
6
F. MORBIDELLI
+0.582
7
F. QUARTARARO
+0.593
8
C. CRUTCHLOW
+0.651
9
T. NAKAGAMI
+0.734
10
D. PETRUCCI
+0.789

Lo spagnolo si conferma dunque il pilota da battere. E’ immediatamente arrivata la ripresa che ci si aspettava dopo una non brillantissima prestazione in Qatar.

Sul circuito di Termas de Rio Hondo, Marquez ha fatto registrare il miglior giro migliorando di 154 millesimi la Yamaha di un eccellente Viñales. Ma l’eccellenza non basta quando si ha a che fare con il numero 93. Si conferma in gran forma Andrea Dovizioso, che in settimana ha finalmente ricevuto la risposta riguardo la presunta irregolarità sulla sua vittoria di due domeniche fa. Il Dovi partirà dalla seconda fila pochi centimetri più avanti del connazionale Valentino Rossi. Per il più volte Campione del Mondo una boccata d’aria dopo un venerdì di prove che aveva lasciato l’amaro in bocca e aperto a diversi dubbi interni per Yamaha.

24 centesimi di secondo mezzo separano il leader da Miller, che con la sua prestazione si è guadagnato la possibilità di iniziare la corsa dalla quinta posizione. Dalla sesta partirà un altro pilota tricolore, Morbidelli. Chiudono la top 10 Quartararo, Crutchlow, Nakagami Petrucci.

La streak di Marquez

Per Marquez non è tuttavia una novità fare bene in Argentina. Nelle ultime sei stagioni, infatti, lo spagnolo ha centrato ben cinque pole position. Una statistica pazzesca, che lo candida ancora più concretamente alla vittoria nella gara di domani. Domani, a partire dalle ore 20.00, sapremo se le previsioni della vigilia saranno state rispettate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *