Toyota e Denso
News Motori

Toyota, joint venture con Denso per i semiconduttori auto

Toyota e Denso – Si allargano ulteriormente gli orizzonti di Toyota. La casa nipponica ha ufficialmente dato il via alle collaborazioni con la Denso, importante azienda di componentistica. E’ stata dunque istituita una joint venture per la ricerca e lo sviluppo di semiconduttori per i veicoli connessi ed autonomi delle prossime generazioni. Un’alleanza che probabilmente non mostrerà subito i suoi frutti, ma sulla quale la Toyota potrà fare grande affidamento negli anni a venire.

In realtà, il tutto avrà inizio ad aprile del prossimo anno. La Denso terrà per sé il 51% del capitale, mentre al colosso automobilistico andrà il restante 49%. La localizzazione della sede è prevista nell’Advanced Research and Innovation Center della Denso, nella prefettura di Aichi (Giappone). 500 sarà invece il numero di impiegati, che si concentreranno sullo sviluppo di semiconduttori come moduli di potenza per i veicoli ed i sensori di monitoraggio periferico per le auto a guida autonoma. Fa maggiore chiarezza sulla vicenda il comunicato ufficiale congiunto:

“Il numero dei semiconduttori in un veicolo è cresciuto e le prestazioni di questi sono sicuramente migliorate. Per creare un futuro dalla mobilità sostenibile è necessario sviluppare semiconduttori di nuova generazione che siano parte integrante delle innovazioni tecnologiche come le auto connesse, la mobilità condivisa e l’elettrificazione”.

Toyota e Denso – Non è la prima volta

La Toyota e la Denso sono in realtà in collaborazione da diversi anni. Sino al 1949, costituivano addirittura un’unica società, prima che l’azienda di componentistica decidesse di staccarsene. Toyota, comunque, detiene tutt’oggi il 25% del capitale della Denso. Lo scorso anno, Toyota ha venduto alla Denso le attività di produzione e sviluppo delle componenti elettriche per accelerare il progresso dei propri prodotti. E non solo: esse hanno fondato insieme ad un altro fornitore, la Aisin Seiki, un consorzio per lo sviluppo e la ricerca nel campo della guida autonoma. Si chiama Toyota Research Institute – Advanced Develpoment ed è uno dei più avanzati del settore automobilistico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *