FCA Business Revolution
News Motori

FCA, arriva l’iniziativa Business Revolution

FCA Business Revolution – La Fiat Chrysler Automobiles si avvicina ulteriormente alle esigenze dei suoi clienti. Il conglomerato italo-americano aveva già lanciato iniziative interessantissime quali il Bonus impresa Bonus lavoro. E’ notizia delle ultime ore, invece, l’avvio di una nuovissima campagna dedicata alle aziende e ai possessori di partita IVA. L’intento è quello di semplificare l’offerta di soluzioni di mobilità con un’unica rata per ogni gruppo appartenente al marchio. Le offerte a disposizione sono tre: leasing, noleggio a lungo termine e finanziamento. Queste sono tutte gestite da FCA Banks, Leasys e dalle reti di concessionarie sparse per il paese.

FCA Business Revolution – Cosa prevede?

Tre rate per qualsiasi vettura. Ad esempio con 179 euro si può avere una Fiat 500, 500X oppure una 500L. Alzando la quota, si accede a Jeep Renegade, Compass, Giulia, Giulietta Stelvio. Una semplificazione esagerata che FCA ha inteso proporre ai professionisti, con un finanziamento di 37 mesi o un leasing di tre anni per acquistare l’automobile. In alternativa si può procedere al classico noleggio, dalla durata di 36 mesi e con un massimale di 60mila km percorribili.

Grazie al Bonus Lavoro, che è stato lanciato nel secondo trimestre dell’anno e finito a giugno, FCA ha registrato una crescita elevatissima per quanto riguarda le vendite ai liberi lavoratori. Lo ha confermato Simonetta Cerruti, direttore Commercial Operations Business Center Italy di FCA:

“Siamo saliti del 40% nelle vendite verso i liberi professionisti, mentre con il Noleggio Chiaro d Alfa Romeo abbiamo aumentato del 100% le vendite della Stelvio alla clientela Business. Nel 2017/2017 abbiamo stanziato per Bonus Impresa ben 10 milioni di euro, che sono stati bruciati in un mese. I fondi sono stati triplicati a cavallo tra inverno e primavera, piazzati in due mesi. Tali iniziative ci hanno permesso di mantenere la nostra quota nelle Flotta Pure. E ora, grazie a Business Revolution, siamo sicuri che faremo un altro passo in avanti” ha dichiarato la dirigente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *