Scheda tecnica Suzuki Vitara
Auto

Suzuki Vitara: scheda tecnica, prezzo e consumi

Quarta generazione della vettura lanciata nel 1988, la Suzuki Vitara è stata presentata a margine del salone dell’automobile di Parigi del 2014 e messa in produzione a partire dal 2015. Si tratta di un SUV che rompe la tradizione delle precedenti serie soprattutto a livello estetico: all’esterno, infatti, spiccano i gruppi ottici dal design tridimensionale e il nuovo frontale con dettagli cromati nella mascherina a cinque feritoie. Gli interni, invece, si presentano più eleganti e raffinati, anche grazie all’uso di materiali pregiati e inserti soft touch.
Una vettura al top della categoria soprattutto per la sicurezza, come evidenziano le 5 stelle Euro NCAP ottenute grazie a diversi sistemi di guida semi-autonoma che analizzeremo nel dettaglio nei paragrafi successivi.

Caratteristiche Suzuki Vitara

Dimensioni Suzuki Vitara

La Suzuki Swift riporta le seguenti dimensioni: la lunghezza dell’automobile è di 4.170mm (125 mm più corta della Suzuki Grand Vitara), la larghezza è di 1.775 mm (35 mm più stretta della Grand Vitara) e l’altezza generale è di 1.595 mm (85 mm più bassa della Grand Vitara); il passo, invece, è pari a 2.500 mm (140 millimetri più corto della Grand Vitara) e ciò rende l’abitacolo spazioso per i cinque passeggeri, anche per chi siede al centro grazie al pavimento quasi piatto. Anche il volume del bagagliaio è discretamente ampio per un’utilitaria compatta: la capacità standard è di 375 litri e può arrivare fino ai 1.120 litri abbattendo il divano posteriore. Il peso a vuoto, infine, varia dai 1.160 kg a 1.320 kg.

Allestimenti Suzuki Vitara

Sono tre gli allestimenti disponibili per la Suzuki Vitara, denominati CoolTop e Starview. La versione base mette a disposizione il clima automatico, lo schermo touchscreen 7”, il Bluetooth, la compatibilità con Android Auto, Apple CarPlay e MirrorLink, la videocamera posteriore, il Cruise Control, i sedili riscaldati, i fendinebbia, i vetri privacy, il bracciolo centrale con vano portaoggetti e 7 airbag. Le versioni Top e Starview, invece, offrono in aggiunta i seguenti equipaggiamenti: gli anabbaglianti LED con regolazione automatica dell’altezza, i sedili in pelle scamosciata, i sensori luce e pioggia, la keyless start and entry, il navigatore, i sensori di parcheggio anteriori e posteriori, l’orologio analogico centrale in plancia ed i retrovisori esterni con ripiegamento elettrico. Solo sulla versione Starview, infine, è di serie anche il tetto apribile in vetro.

A livello di sicurezza, invece, la Vitara offre di serie i seguenti sistemi di guida assistita e semi-autonoma:

  • Il sistema attentofrena – basato sul nuovo Dual Sensor Brake Support (DSBS) – che utilizza una telecamera monoculare e un sistema radar con tecnologia laser per aggiungere la funzione di riconoscimento pedoni al sistema di frenata d’emergenza;
  • Il sistema guidadritto che monitora i superamenti involontari delle linee di mezzeria e le uscite di strada;
  • Il sistema restasveglio che, attraverso diversi parametri, stabilisce se il conducente si stia distraendo oppure sta accusando un colpo di sonno e in tal caso attiva un segnale visivo e sonoro per riportare l’attenzione del pilota sulla guida;
  • Il sistema occhioallimite che riconosce i segnali stradali e li replica sul quadro strumenti;
  • Il sistema guardaspalle che controlla gli angoli ciechi nella parte posteriore del SUV Suzuki e avvisa il conducente attivando una luce a LED vicino lo specchietto retrovisore;
  • Il sistema vaipure che avvisa l’eventuale sopraggiungere di altri mezzi durante la manovra in retromarcia.

Motorizzazioni e consumi Suzuki Vitara

Le motorizzazioni della Suzuki Vitara disponibili sono a benzina (si può scegliere tra l’1.4 da 140 CV o l’1.0 da 112 CV) e ibrida/benzina. Quest’ultima unisce il propulsore 1.4 BOOSTERJET alla nuova tecnologia Suzuki Hybrid. Nello specifico, l’Integrated Starter Generator aiuta il motore termico nelle fasi di accelerazione tra i 15 e gli 80 km/h recuperando l’energia che viene immagazzinata da una batteria da 48 volt. Tale sistema sostituisce la classica batteria, il motorino d’avviamento e l’alternatore: in questo modo, è in grado di fornire un plus di potenza e di coppia di rispettivamente 10 kW e 50 Nm. Per i propulsori succitati, la trazione scelta può essere anteriore oppure integrale 4×4 AllGrip Select a controllo elettronico e provvista di quattro modalità di guida (Auto, Sport, Snow, Lock). Su entrambi i motori a benzina, infine, si può scegliere il cambio automatico a 6 rapporti con comandi al volante o il cambio manuale (5 marce per il 1.0 BOOSTERJET, 6 marce per il 1.4 BOOSTERJET). Le Vitara con cambio automatico e con Cruise Control Adattativo sono dotate anche dello “Stop&Go”.
consumi della Suzuki Vitara si assestano su una media di 4,6 – 6,3 l/100km a ciclo combinato, che si alzano sui 5,2 – 7,5 l/100km sulle strade urbane mentre calano leggermente sui 4,2 – 5,6 l/100km sui tragitti extraurbani. L’omologazione dei motori è EURO 6D-TEMP e le emissioni di CO2 oscillano tra i 104 g/km ed i 121 g/km.

Prezzi Suzuki Vitara

prezzi della Suzuki Vitara partono dai 24.200 euro della Hybrid 1.4 Cool e possono arrivare fino ai 29.400 euro della Hybrid 1.4 Starview 4WD.
Per quanto riguarda la garanzia, il nuovo programma Suzuki 3Plus è offerto gratuitamente a tutti i proprietari di una vettura Suzuki ed ha una validità di 36 mesi o 100.000 km a seconda dell’evento che si verifica per primo. Sono inclusi una serie di controlli gratuiti al motore (controllo liquidi e livelli, controllo batteria, controllo cinghie servizi, controllo funzionamento A/C), trasmissione (funzionamento 4×4, controllo liquidi e livelli, controllo comando frizione), sterzo e pneumatici (controllo olio servosterzo ed usura pneumatici) e sistema frenante (pastiglie freno, controllo liquidi e livelli, freno stazionamento), controlli per la sicurezza (fanaleria, spazzole tergicristallo/tergilunotto, elettronica di bordo, dotazioni di soccorso). È compresa anche la Suzuki Road Assistance in caso di inconveniente in Italia e in Europa, 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e 365 giorni all’anno.
L’estensione di garanzia, acquistabile presso qualsiasi concessionario o riparatore autorizzato Suzuki, permette di prolungare la garanzia convenzionale di ulteriori due anni (3+2) per complessivi 5 anni dalla data di immatricolazione o 150.000 Km (qualunque delle due condizioni si verifichi per prima). I costi variano da 275,00 euro a € 695,00 euro in base al modello e l’acquisto può essere fatto entro i primi 36 mesi di vita del mezzo. Per usufruire della garanzia è obbligatorio e necessario sottoporre il veicolo a manutenzione agli intervalli e secondo le regole prescritte dalla Suzuki nel manuale d’uso e manutenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *