Scheda tecnica Maserati Levante
Auto

Maserati Levante: scheda tecnica, prezzo e consumi

La Maserati Levante è la prima autovettura di segmento E prodotta a partire dal 2016 dalla casa automobilistica bolognese. Come tutte le Maserati che si rispettano, anche questo SUV sfoggia l’inconfondibilmente frontale con la calandra concava ed i gruppi ottici accigliati. Quest’ultimi, in particolare, caratterizzano il veicolo in questione grazie ai nuovi matrix full-LED adattivi. Con 15 LED che si attivano negli abbaglianti, questi fari offrono un angolo di visuale incrementato fino al 200% rispetto alle tradizionali luci alogene e garantiscono ancora più sicurezza al guidatore e agli altri utenti della strada: essi si disattivano automaticamente quando rilevano la presenza di eventuali altri veicoli al fine di evitare di abbagliare chi viaggia nel senso di marcia opposto.
Per quanto riguarda gli interni, la Levante presenta un perfetto mix tra eleganza e sportività con finiture curate e materiali di alta qualità. Il quadro strumenti comprende un contagiri, un tachimetro analogici di grandi dimensioni e un display TFT da 7” mentre la plancia è disegnata attorno al display Maserati Touch Control Plus (MTC Plus) da 8,4”. Il sistema MTC controlla anche il riscaldamento dei sedili anteriori, la ventilazione, il riscaldamento del volante e la movimentazione della tendina parasole elettrica per il lunotto (se prevista). Tale sistema di ultima generazione, inoltre, è compatibile con le funzioni di mirroring per smartphone, sia Apple CarPlay® che Android Auto®. L’infotainment è infine completato dal lettore di schede di memoria SD e dalle prese USB e Aux-In.

Caratteristiche Maserati Levante

Dimensioni Maserati Levante

La Maserati Levante riporta le seguenti dimensioni: la lunghezza dell’auto in questione è di 5.005 mm, la larghezza è di 1.981 mm (2.158 mm senza gli specchietti ripiegati) mentre l’altezza generale è di 1.693 mm. II passo, invece, è di 3.004 mm. La capacità del bagagliaio non è molto ampio: si passa dai 580 litri in condizioni standard ai 1.625 litri di capacità abbattendo i sedili posteriori.

Allestimenti Maserati Levante

Sono quattro gli allestimenti disponibili per la Maserati Levante, denominati Base, S, GranSport e GranLusso. Già dalla versione di base si ha a disposizione un’ottima dotazione di serie con l’aria condizionata, il navigatore satellitare, i sensori di parcheggio, il tettuccio apribile, i cerchi in lega, il cambio automatico, i vetri oscurati, il Cruise control, i sedili riscaldati, l’ABS, il gancio traino, il tetto panoramico, il controllo automatico adattivo della velocità, il monitoraggio angolo cieco, l‘avviso del cambio di corsia, il controllo attivo mantenimento corsia, la frenata automatica di emergenza ed i sistemi Android Auto ed Apple CarPlay.

A livello di sicurezza, invece, i sistemi presenti sono i seguenti:

  • Il Maserati Stability Program (MSP), che si affida a una serie di sensori per monitorare costantemente le condizioni di guida e attivare diversi sistemi di sicurezza e di controllo delle prestazioni;
  • Il Controllo Integrato del Veicolo (IVC), che è in grado di rilevare un’imminente instabilità del veicolo e applica misure correttive (ad es. riduce selettivamente la coppia motrice e aziona i freni delle singole ruote a seconda delle necessità) per conferire una maggiore sicurezza;
  • Cinture di sicurezza con pretensionatore (il sistema valuta la gravità dell’urto e ottimizza la lunghezza della cintura in base alla situazione) e poggiatesta attivi (si avvicinano automaticamente alla testa dei passeggeri per ridurre il rischio di colpo di frusta);
  • Il Lane Keeping Assist (LKA), che interviene quando il guidatore sta per uscire involontariamente dalla corsia di marcia grazie ad una fotocamera digitale dietro lo specchietto retrovisore che monitora continuamente la segnaletica orizzontale;
  • Il Sistema di assistenza alla guida in autostrada (HAS), che mantiene automaticamente il veicolo centrato nella sua corsia, a una velocità predefinita e a una determinata distanza dal veicolo che precede;
  • Il Riconoscimento dei segnali stradali, in grado di monitorare tre tipi di indicazioni: limiti di velocità, limiti di velocità temporanei dovuti a condizioni particolari e divieti di sorpasso: i segnali rilevati vengono visualizzati sul display del quadro strumenti;
  • Il Sistema avanzato anticollisione anteriore, che monitora i veicoli che precedono la vostra vettura e avvisa il guidatore se l’avvicinamento può dare origine a una collisione: se l’avviso non sortisce alcuna reazione immediata da parte del guidatore, il sistema autonomo di frenata di emergenza aziona i freni per ridurre la velocità del veicolo;
  • L’Assistenza attiva per l’angolo cieco, che fa apparire un’icona di avviso sugli specchietti retrovisori esterni quando un veicolo entra nell’angolo cieco del guidatore;
  • La Surround view camera, che – attraverso le immagini visualizzate sullo schermo principale – offre una visuale chiara a 360° attorno al veicolo, agevolando le manovre di parcheggio e mettendo in evidenza ostacoli altrimenti non visibili;
  • L’Hill Descent Control (HDC), che consente di affrontare discese innevate o con scarsa aderenza ad andatura uniforme e controllata, senza che il guidatore debba premere il freno;
  • Sei airbag: i due frontali – entrambi a doppio stadio -proteggono guidatore e passeggero anteriore in caso di urto, mentre torace e bacino sono salvaguardati dai due airbag laterali integrati nei sedili anteriori. Il rivestimento del tettuccio, inoltre, nasconde due airbag a tendina che proteggono la testa dei passeggeri anteriori e posteriori in caso di urto laterale.

Per quanto riguarda il cambio a otto rapporti, esso è dotato di pulsante della modalità parcheggio posizionato sulla leva che migliora il comfort, velocizza i tempi di cambiata, ottimizza i consumi di carburante e migliora così la guidabilità. Grazie a questo nuovo sistema a due guide, il pulsante per la modalità manuale non serve più: per selezionarla, il guidatore non dovrà fare altro che spingere la leva del cambio nella guida di sinistra.

Motorizzazioni e consumi Maserati Levante

La Maserati Levante è spinta da motorizzazioni a benzina oppure da due varianti diesel a 6 cilindri. La versione benzina è caratterizzata dal sofisticato V6 turbo di 2979 cc in grado di far scattare l’auto da 0 a 100 km/h in 5,2 secondi per una velocità massima di 264 km/h. La gamma è completata da 3.0 V6 diesel da 250 oppure 275 CV, che consente uno scatto da 0 a 100 km/h in 6,9 secondi ed una velocità massima di 230 km/h.
Per quanto riguarda i consumi, quelli della Maserati Levante si assestano su una media di 11,6-12,0 l/100 km a ciclo misto, che si alzano sui 14,5-15,8 l/100 km sulle strade urbane e calano leggermente fino ad arrivare sui 9,8-9,8 l/100 km nei tragitti extraurbani. Per quanto riguarda le emissioni di CO2, invece, esse variano dai 227-227 g/km per i cicli extra urbani e arrivano fino ai 337-367 g/km per i cicli urbani.

Prezzi Maserati Levante

prezzi della Maserati Levante sono in linea con il blasone e la qualità del marchio emiliano: si parte dai 77.108 euro della 3.0 V6 250 CV Diesel e della 3.0 V6 275 CV Diesel per arrivare fino ai 106.611 euro della 3.0 V6 S GranSport e della 3.0 V6 S GranLusso. Grazie all’esclusivo programma “Maserati Extended Warranty”, è possibile estendere la copertura di garanzia delle vetture Maserati di 12 o 24 mesi senza limiti di percorrenza. Nel caso della Levante, esso è disponibile fino al 5° oppure 7° anno sui modelli. Per il programma 4° anno e 4°+5° anno, l’attivazione deve essere richiesta entro e non oltre la scadenza della garanzia contrattuale (tre anni dall’immatricolazione) o, nel caso dell’Extended Warranty 5° anno, entro il termine della garanzia del 4° anno*. Per il programma 6° anno e 6°+7° anno, invece, l’attivazione deve essere richiesta entro e non oltre la scadenza della precedente e obbligatoria garanzia Extended Warranty 4°+5° anno o 5° anno, mentre nel caso dell’Extended Warranty 7° anno, entro il termine della garanzia del 6° anno*.
È bene ricordare che il programma “Maserati Extended Warranty” può essere richiesta solo se il veicolo soddisfa una serie di requisiti specifici e ha passato una serie di controlli tecnici. È inclusa, infine, anche l’assistenza stradale per tutta la durata della garanzia.

* Il chilometraggio al momento dell’attivazione non deve essere superiore a 130.000 km per i modelli benzina e 150.000 km per i modelli diesel.

* Il chilometraggio non deve essere superiore a 130.000 km/80,778 miglia per i modelli benzina e 150.000 km/93,205 miglia per i modelli diesel.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *