Kia Sportage
Auto

Kia Sportage: scheda tecnica, prezzi e consumi

La Kia Sportage – in produzione ormai dal 1993 – è un SUV compatto della casa automobilistica coreana che, a partire dal 2016, è giunto alla quarta generazione.
A livello estetico, la vettura presenta linee slanciate, decise e allo stesso tempo accattivanti. A partire innanzitutto dal cofano grintoso e dall’inconfondibile griglia Tiger Nose, mentre il posteriore aggiunge un tocco di eleganza grazie al design delle luci e alle curve dei fari. Per quanto riguarda gli interni, la Sportage dispone di materiali morbidi e di prima qualità nella plancia, oltre a finiture di pregio come gli inserti lucidi e le cromature che sono curati nei minimi dettagli.
Infine, il tetto apribile elettricamente si inclina e scorre in posizione in pochi istanti: estendendosi per l’intera lunghezza dell’abitacolo, esso conferisce un ulteriore senso di apertura e assicura una vista mozzafiato.

Caratteristiche Kia Sportage

Dimensioni Kia Sportage

La Kia Sportage riporta le seguenti dimensioni: la lunghezza dell’automobile è di 4.485 mm, la larghezza è di 1.855 mm e l’altezza generale è di 1.645 mm; il passo, invece, è pari a 2.670. Misure che rendono questa vettura abbastanza spaziosa per tutti i passeggeri che la occupano: grazie all’esclusiva progettazione dell’abitacolo, gli interni sono sorprendentemente ampi e flessibili. La capacità del bagagliaio è discretamente capiente con i suoi 503 litri di carico in condizioni standard che possono arrivare fino a 1.492 litri abbattendo i sedili posteriori. Altra comodità da evidenziare e il portellone che si apre automaticamente quando rileva la tua Smart Key nelle immediate vicinanze. Infine, il peso a vuoto, in base alla motorizzazione e all’allestimento, va da un minimo di 1.490 kg ad un massimo di 1.747 kg.

Allestimenti Kia Sportage

La Kia Sportage è disponibile a listino con tre allestimenti, denominati Business Class, Energy e GT Line. La versione base prevede i cerchi in lega da 17″, il Cruise Control, la radio floating touchscreen 7″, la retrocamera posteriore con linee guida dinamiche ed i sensori di parcheggio posteriori. La Sportage Energy aggiunge il climatizzatore automatico Bi Zona, il Kia Navigation System con schermo touchscreen da 7″ e Android Auto/Apple CarPlay per restare sempre connessi, i sensori di parcheggio anteriori e posteriori, la Smart Key con Start Button e il Supervision Cluster da 4.2″. L’allestimento GT Line, infine, prevede un design sportivo che include i cerchi in lega da 19″ con disegno dedicato, i fari anteriori Full LED (con sistema High Beam Assist che rileva automaticamente le luci delle vetture davanti a te e regola la posizione dei tuoi fari di conseguenza), i fari posteriori a LED, i fendinebbia a LED “ice-cube”, il doppio scarico cromato a vista, i sedili in misto pelle e tessuto che si riscaldano con tre livelli di temperatura oppure regalano una piacevole ventilazione, e il volante sportivo a D a tre razze rivestito in pelle.
A bordo di Kia Sportage, su tutte le versioni succitate, è possibile ascoltare la propria musica preferita con un suono di qualità superiore: grazie alla tecnologia Clari-fiTM, l’impianto audio JBL con 8 altoparlanti migliora la qualità audio degli MP3 per un suono pulito ad alta definizione.
A livello di sicurezza, la vettura mette a disposizione sistemi come lo Speed Limit Information System che rileva i limiti di velocità, il Lane Keeping Assist System che avverte il pilota se inizia a cambiare corsia senza usare le frecce, agendo persino sullo sterzo per riposizionare la vettura, l’Around View Monitor (AVM) con parcheggio assistito che combina quattro immagini grandangolari per offrire una visuale completa dello spazio attorno al veicolo, il sistema di rilevamento e correzione automatica guida fuori corsia (LKAS), il sistema anticollisione frontale (FCA) che aiuta a prevenire un incidente frenando automaticamente se necessario, il sistema Blind-Spot Collision Warning (BCW) che segnala il sopraggiungere di un altro veicolo nei punti non visibili, il Cruise Control Intelligente con tecnologia Stop and Go (SCC/S&G) che regola automaticamente sia la velocità che la distanza di sicurezza dagli altri veicoli, e gli avvisi per il conducente (DAW) che aiutano a evitare cali di concentrazione, distrazioni e colpi di sonno attraverso avvisi acustici e visivi.
La casa coreana, infine, spinge sulla personalizzazione offrendo 11 colori per la carrozzeria: Infra Red, Pearl Black, Deluxe White, Clear White, Sparkling Silver, Canyon Silver, Lunar Silver, Blue Flame, Copper Stone, Cosmo Blue, Penta Metal.

Motorizzazioni e consumi Kia Sportage

Le motorizzazioni della Kia Sportage sono disponibili a benzina, dieselGPL e M-Hybrid. I propulsori a benzina comprendono il 1.6 GDI da 132 CV ed il 1.6 T-GDI da 177 CV con trazione 4×4 e cambio automatico, mentre la versione diesel è il 1.6 CRDi da 115 CV (con trazione anteriore e cambio manuale) o 136 CV (a trazione anteriore automatica, oppure 4×4, manuale o automatica). Il motore GPL è un 1.6 da 124 CV, mentre i modelli M-Hybrid a listino sono da 115 CV, 136 CV o 185 CV. Nello specifico, la gamma Mild-Hybrid è disponibile anche in versione diesel con 2 o 4 ruote motrici, cambio automatico doppia frizione o manuale. La batteria agli ioni di litio da 48 volt non ha alcun bisogno di comandi manuali e il sistema recupera energia durante la decelerazione.
consumi della Kia Picanto si assestano su una media tra i 4,9 ed i 6,2 l/100km mentre sui tratti urbani si alza leggermente a 5,9 – 8,1 l/100km. Per i tragitti extraurbani, invece, le medie sono di circa 4,4 – 5,1 l/100km. Le emissioni di CO2, invece, sono pari a circa 113 g/km per le versioni benzina e 100 g/km per le versioni alimentate a gas.

Prezzi Kia Sportage

prezzi della Kia Sportage partono dagli 24.500 euro della 1.6 GDI Business Class 2WD a benzina e possono arrivare fino ai 38.500 euro della ibrida/gasolio 2.0 MHEV 185CV GT Line AWD AT8.
Anche per la Sportage è disponibile la garanzia di 7 anni o 150.000 km, quale che sia il limite raggiunto prima, con chilometraggio illimitato per i primi 3 anni. Essa è valida in più di venti paesi nel nostro continente ed è trasferibile ai futuri proprietari se la vettura è stata sottoposta regolarmente alla manutenzione programmata. La garanzia copre tutti i difetti che possono essere attribuiti a un errore nella produzione o nell’assemblaggio durante il normale utilizzo. I difetti derivanti dalla normale usura, per esempio l’usura degli pneumatici e delle pastiglie dei freni, non sono coperti dalla garanzia. È possibile, inoltre, usufruire di due aggiornamenti annuali gratuiti delle mappe per tutto il periodo di garanzia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *