Scheda tecnica Jeep Compass
Auto

Jeep Compass: scheda tecnica, prezzo e consumi

In produzione ormai dal 2006, la Jeep Compass – giunta alla seconda generazione nel 2017 – è un crossover SUV disponibile a trazione anteriore o 4×4 che nella gamma della casa automobilistica americana si inserisce tra la più compatta Renegade e la Cherokee.
Pur senza abbandonare i tratti stilistici storici del marchio a stelle e strisce, la Compass si contraddistingue per la sua originalità stilistica. A partire innanzitutto dalla rivoluzione della leggendaria griglia a sette feritoie, ridisegnata e ridotta nelle dimensioni per sottolineare il carattere innovativo di questo modello. I fari anteriori contornati di nero, inoltre, accrescono ulteriormente l’identità di un frontale decisamente accattivante. Anche la parte posteriore appare massiccia: la modanatura cromata che riveste completamente il lunotto posteriore e i fari laterali conferiscono alla vettura un aspetto aggressivo e allo stesso tempo sofisticato. Il tetto verniciato in Gloss Black, invece, aggiunge un tocco unico ed elegante. Gli interni, infine, presentano dettagli eleganti come le bocchette per la climatizzazione, i comandi al volante, i rivestimenti pregiati dell’interno porta e gli ingressi per il caricamento e il collegamento di dispositivi.

Caratteristiche Jeep Compass

Dimensioni Jeep Compass

La Jaguar E-PACE riporta le seguenti dimensioni: la lunghezza dell’automobile è di 4.394 mm, la larghezza è di 1.819 mm e l’altezza generale è di 1.631 mm; il passo, invece, è pari a 2.636. Misure che rendono questa vettura abbastanza spaziosa per i cinque passeggeri che la occupano. La capacità del bagagliaio è discretamente capiente con i suoi 438 litri in condizioni standard che possono arrivare fino a 1.251 litri abbattendo i sedili posteriori. L’apertura elettrica del portellone, inoltre, facilità l’accesso attraverso la semplice pressione di un pulsante. Il peso a vuoto, in base alla motorizzazione e all’allestimento, va da un minimo di 1.505 kg ad un massimo di 1.735 kg.

Allestimenti Jeep Compass

La Jeep Compass è disponibile a listino con ben cinque allestimenti diversi: Longitude, Night Eagle, Limited, Compass S e Trailhawk. Già la Longitude dispone di equipaggiamenti importanti come il climatizzatore manuale bizona, la radio con Bluetooth, i sensori posteriori di distanza, l’Uconnect™ da 7” con Apple Car Play/Android Auto e sistemi di aiuto alla guida come l’avviso di deviazione involontaria dalla propria corsia e il cruise control. La Night Eagle, invece, si distingue per le tonalità dark e per i cerchi in lega 18” Gloss Black, le finiture Gloss Black, la cornice fendinebbia Gloss Black e la modanatura nera del profilo cristalli. La versione Limited aggiunge il climatizzatore automatico bizona, il cruise control adattativo per il mantenimento della distanza dal veicolo che precede, i fari bixeno e il sistema di frenata automatica d’emergenza. Inoltre, è dotata di sedili anteriori e posteriori in pelle e in tessuto ed è l’unica a proporre come optional il navigatore all’interno dello schermo a colori da 8,4″. Nella Compass S spiccano le esclusive finiture in Granite Crystal ed i cerchi da 19″, mentre la Trailhawk offre dotazioni 4×4 top di gamma integrate.
A livello di sicurezza, opzioni come il sistema di mantenimento della corsia, che corregge la posizione del veicolo facendolo rientrare nella corsia, il Forward Collision Warning Plus, che avvisa il conducente quando si avvicina troppo velocemente ad un altro veicolo in modo da evitare o limitare il potenziale impatto, e il sistema anti collisione frontale proteggono tutti i passeggeri della Compass in ogni viaggio e in qualsiasi condizione stradale. Altre dotazioni che semplificano il viaggio rendendolo più rilassante sono il sistema Blind Spot Monitoring per il monitoraggio degli angoli ciechi, i fari automatici che possono accendersi e spegnersi a seconda dal livello di luce, e la retrocamera Park View che offre una visione grandangolare sull’area retrostante il veicolo e assiste il guidatore durante la retromarcia con una griglia dinamica. Infine, grazie al Keyless Enter-N-Go, basterà tenere il portachiavi in tasca per aprire la Compass tirando la maniglia della portiera anteriore oppure aprendo il portellone posteriore.

Motorizzazioni e consumi Jeep Compass

La Jeep Compass è disponibile con motorizzazioni alimentate a benzina o gasolio. Nello specifico, i due motori diesel della famiglia Multijet II sono l’1.6 da 120 CV ed il 2.0 litri dalla potenza di 140 CV e 170 CV. Il propulsore a benzina, invece, è un 1.4 MultiAir 2 declinato in 140 CV e 170 CV. Tutte le versioni sono disponibili con trazione anteriore o dotata di quattro ruote motrici, con l’eccezione della Trailhawk che è disponibile solo in configurazione 4WD. Inoltre, è possibile scegliere tra due tipologie di trasmissione: il cambio automatico a 9 marce e il cambio manuale a 6 marce, disponibile sia per le versioni 4×2 che 4×4.
consumi della Jeep Compass si assestano su una media tra i 5,2 l/100km ed i 6,5 l/100km mentre le emissioni di CO2 oscillano tra i 128 g/km ed i 190 g/km. L’omologazione dei motori, infine, è stata portata ad Euro 6D-temp con l’aggiunta del filtro di post-trattamento dei gas di scarico SCR e l’aggiunta dell’additivo AD Blue.

Prezzo Jeep Compass

prezzi della Jeep Compass partono dagli 28.450 euro della 1.6 Multijet 120 CV Longitude e arrivano fino ai 39.200 euro della 2.0 Multijet 140 CV Limited 4WD AT9, passando per i 32.700 euro della 1.6 Multijet 120 CV Limited ed i 35.950 euro della 2.0 Multijet 140 CV Longitude 4WD AT9. Per chi è alla ricerca di un compromesso tra bassi consumi e buone prestazioni, la 1.6 Multijet 120 CV è la soluzione ideale anche in virtù di un prezzo non troppo elevato.
Oltre alla canonica garanzia di due anni senza limite di percorrenza, Jeep offre la possibilità di estendere, a pagamento, la garanzia della propria auto con i prodotti Mopar creati ad hoc per soddisfare ogni tua esigenza. I vari programmi disponibili, da scegliere in base alla durata dell’estensione di garanzia prescelta e al chilometraggio che percorrerai, sono i seguenti: MAXIMUM CARE (estensione di garanzia sui componenti meccanici ed elettrici della tua auto); MAXIMUM CARE UPGRADE (estensione di Maximum Care fino a un massimo di 5 anni o 200.000 km); POWERTRAIN CARE (estensione di garanzia che copre l’essenziale della tua auto, dal motore al cambio); TOP CARE (estensione di garanzia, manutenzione programmata e assistenza stradale).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *